Crimini di guerra


Presentazione

Itinerari

Documenti

Immagini

Collegamenti

Autori

       
Un pezzo nascosto di storia italiana del Novecento
Comando superiore II Armata Supersloda
in Slovenia e Dalmazia (11 ottobre 1942)
  Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi d'armata 1.724 24.851
 
VI CdA  
Comando, truppe e servizi di CdA 430 7.920
Divisione Messina 430 10.662
Divisione Marche 470 11.351
Divisione Murge 445 9.218
Divisione Emilia 410 9.517
XIV Battaglione Finanza 16 691
Totale 2.201 39.359
 
XVIII CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 821 13.298
Divisione Sassari 452 9.697
Divisione Bergamo 409 9.655
Divisione Zara 260 4.296
IV Battaglione Finanza 11 491
Totale 1.953 37.437
 
V CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 916 19.495
Divisione Granatieri 441 9.874
Divisione Re 464 11.624
Divisione Lombardia 441 10.505
Divisione Ia Celere 232 5.132
V Raggruppamento GaF 269 6.827
Totale 2.763 63.457
 
XI CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 211 4.249
Divisione Isonzo 555 12.377
Divisione Macerata 343 7.619
Divisione Cacciatori 531 13.305
Raggruppamento CC. NN. 307 7.689
Raggruppamento GaF 203 4.194
Totale 2.153 49.433
 
Totale complessivo 10.794 224.537
Di cui in licenza 1.203 21.757

 

 

Dislocazione dei quattro CdA della II Armata

 XI CdA

Provincia di Lubiana
Garantire l'esercizio delle linee ferroviarie Zelog - Postumia e Retlika – Novo mesto - Lubiana

 V CdA

Provincia del Carnaro, zone croate di sua giurisdizione, città di Karlovac
Garantire l'esercizio delle linee ferroviarie Karlovac - Ogulin - Sussa e Sussa - Gospic

 XVIII CdA

Zara e Spalato, Sebenico, zone croate di sua giurisdizione, Knin, Perkovic

 VI CdA

Cattaro, zone croate di sua giurisdizione, Tarcin, Mostar, Dubrovnik (Ragusa), Metkovic

 

 

Avvicendamenti al Comando della II Armata

 Aprile 1941 - gennaio 1942

Generale Ambrosio
capo di SMRE gennaio 1942 - febbraio 1943,
poi capo di SMG

 Gennaio 1942 - gennaio 1943

Generale Roatta
già sottocapo di SMRE, Comandante della VI Armata dal febbraio del 1943 *,
poi dal maggio 1943 capo di SMRE

 Gennaio 1943 - settembre 1943

Generale Robotti
già comandante dell'XI CdA in Slovenia **

  * Fondo Gasparotto b. 10, fasc. 38, presso archivio Fondazione ISEC (Istituto per la Storia dell'Età Contemporanea), Sesto S.Giovanni (Mi).
  **Pietromarchi, diario, 10 dicembre 1942: «E’ venuto a vedermi il generale Gambara, assume il comando del corpo d'armata di Lubiana, al posto di Robotti che viene promosso al comando d'armata. Spera che Roatta, da cui dipende, gli lascerà mano libera. Con Roatta si intenderà facilmente. Secondo Gambara non c'è capo di Stato maggiore generale più idoneo di Roatta. E’ fertile d'idee e ha chiare vedute; ma al comando diretto di truppe non rende perché non è un realizzatore ma un tecnico.

 

Comando e dsilocazione delle truppe in Montenegro XIV CdA

 

Comando superiore IX Armata Superalba in Albania (11 ottobre 1942)

  Ufficiali Sottufficiali
e truppa
 Comando, truppe e servizi d'armata 1.041 19.735
 
IV CdA  
Comando, truppe e servizi di CdA 339 7.192
Divisione Puglie 471 11.731
Divisione Firenze 444 11.014
Totale 1.254 29.937
 
XXV CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 107 1.840
Divisione Acqui 632 13.992
Divisione Parma 425 12.253
Divisione Arezzo 473 12.404
Raggruppamento cavalleggeri Monferrato 33 790
Totale 1.670 41.285
 
Difesa territoriale Albania 237 3.810
Carabinieri Albania 210 7.978
Guardia alla frontiera 332 6.969
Guardia di finanza 73 2.566
Varie 35 965
 
Totale complessivo 4.852 113.245
Di cui in licenza 554 8.307

 

 

Comando superiore XI Armata Supergrecia (11 ottobre 1942)

  Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi d'armata 1.078 15.266
 
III CdA  
Comando, truppe e servizi di CdA 412 7.406
Divisione Brennero 412 8.198
Divisione Forlì 824 20.215
Divisione Pinerolo 559 15.565
Totale 2.207 51.384
 
VIII CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 469 10.431
Divisione Piemonte 478 11.731
Divisione Cagliari 541 13.565
Totale 1.488 35.732
 
XXVI CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Comando, truppe e servizi di CdA 304 6.342
Divisione Casale 430 9.471
Divisione Modena 394 10.015
Totale 1.128 25.828
 
Comando Piazza di Atene 106 1.690
 
Totale complessivo 6.007 129.891
Di cui in licenza 566 8.251

 

 

Comando superiore FF. AA. IV Armata in Francia e Corsica (1 novembre 1942)

Comando IV Armata Ufficiali Sottufficiali
e truppa
QG d'armata 87 641
Intendenza 598 9.260
Artiglieria 72 1.267
Genio 60 1.330
X Battaglione CC.RR. d'armata 12 457
Totale 829 12.955
 
I CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Truppe e servizi di CdA 483 9.380
Divisione at. Rovigo 264 4.933
Divisione at. Mantova 272 4.927
Divisione alp. Pusteria 398 9.602
GaF 664 12.322
I° Gruppo alpini Valle 149 3.926
Totale 2.230 45.090
 
XV CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Truppe e servizi di CdA 267 4.091
Divisione ftr. Legnano 320 6.825
Divisione ftr. Lupi di Toscana 312 7.639
Divisione mot. Piave 440 6.464
GaF e rinforzi 476 10.051
Reparti difesa costiera 450 11.153
Totale 2.265 46.223
 
XXII CdA Ufficiali Sottufficiali
e truppa
Truppe e servizi di CdA 411 6.606
Divisione ftr. Taro 347 9.413
Divisione at. Piacenza 260 4.728
Divisione cc. Centauro 237 4.417
Divisione cl. EFTF 305 5.419
GaF 393 8.118
Totale 1.953 38.701
 
Totale complessivo 7.277 12.969

  USSME, N. 1-11, Diari storici, b. 1099.
Un rapporto tedesco della primavera 1943 scrisse della IV Armata: «La IV Armata non ha piani, né protezione navale, né artiglieria pesante, né contraerea. Ed è pure a corto di cemento e ferro per realizzare opere di fortificazione costiera» (Steinberg, All or Nothing, p.109).

 

 

Dislocazione delle divisioni in Francia

   Divisioni  Dislocazione  Distaccamenti (1btg)
 I CdA  Pusteria
 Valle
 20° Rag.Sciatori
 Grenoble
 Chambery
 Briancon
 Gap, Valence, Montelimar
 Albertville, Annecy
 
 XV CdA  Legnano
 EFTF
 Nizza
 Draguignan
 Grasse (1 rgt)
 
 XXII CdA  Lupi di Toscana
 Taro
 Marsiglia
 Tolone
 
 Riserva d'armata  Piave  Brignoles  Aix

 

  Fonte: Davide Rodogno, Il nuovo ordine mediterraneo. Le politiche di occupazione dell'Italia fascista (1940-1943), Nuova cultura, 94 Bollati Boringhieri, Torino 2002, p.512-517.